"Madre della carità" 

associazione onlus

residenze per anziani  

 

Home

WebMaster:    Michele Napoleone

 

 

La retta

La retta comprende tutti i servizi presenti all’interno della R.S.S.A. ad esclusione di:

-                     ticket sui medicinali;

-                     farmaci in fascia “C”;

-                     prestazioni sanitarie specialistiche;

-                     servizio ambulanza non fornito dal Servizio Sanitario;

-                     gli extra di parrucchiere - barbiere (permanenti, tinta, ecc.) e prestazioni podologiche.

 

Ai sensi della Legge Regionale la retta giornaliera applicata per l’assistenza fornita alle persone ospitate nella Struttura residenziale convenzionata è pari a € 92.90 con una compartecipazione dell’Asl alla quota di spesa sanitaria pari al 50% delle tariffa stabilita come da Regolamento regionale.

 In attesa di convenzione la retta a carico dell'ospite è di € 1250,00

Procedure per richiedere il pagamento dell’integrazione retta al Comune di residenza:

L’anziano che intende richiedere l’inserimento nella Struttura e non ha un sufficiente reddito personale e qualora, anche tutti i suoi parenti, “tenuti all’obbligo degli alimenti”, versano in condizioni d'indisponibilità economica, può presentare domanda per l’integrazione del pagamento della retta annuale al proprio Comune di residenza il quale, in base ai propri Regolamenti Comunali, stabilirà la possibilità o meno di impegnarsi nel pagamento dell’integrazione della retta direttamente alla Residenza.